Misure sull'emergenza coronavirus

Misure sull'emergenza coronavirus

 A causa dell’emergenza Coronavirus, molti genitori stanno facendo molta fatica a trovare assistenti all'infanzia. Non solo le figure lavorative indispensabili cercano qualcuno che possa prendersi cura dei loro figli, ma anche quei genitori che lavorano da casa e hanno bisogno di qualcuno che tenga occupati i loro piccoli. Tenendo in considerazione le linee guida di sicurezza, vogliamo fornirvi il supporto possibile:

  • Deve essere sempre mantenuta una distanza interpersonale di sicurezza di due metri da persone adulte; al di sotto di tale distanza interpersonale è fatto obbligo per tutti di usare le protezioni delle vie respiratorie. Il rispetto di questa distanza minima è difficile nell’assistenza dei bambini, in quanto una certa vicinanza e contatti fanno parte dell’assistenza.
  • Bambini fino a 6 anni non devono portare la mascherina
  • I genitori misurano giornalmente prima dell’inizio dell’assistenza la temperatura corporea e sono responsabili del buono stato di salute dei loro bambini e, se necessario, chiariscono lo stato di salute con il medico di fiducia.
  • I genitori informano immediatamente il KFS, se il bambino presenta una temperatura corporea di 37,5 °C e maggiore o se presenta sintomi influenzali come, dolori muscolari, tosse, congiuntivite, ecc.; in questo caso l’assistenza non può assolutamente essere effettuata.
  • Anche l’assistente si misura la temperatura corporea giornalmente prima dell’inizio dell’assistenza; nel caso la temperatura corporea è di 37,5 °C e maggiore o se presenta sintomi influenzali come, dolori muscolari, tosse, congiuntivite, ecc., caso l’assistenza non può assolutamente essere effettuata.
  • Lavarsi spesso le mani e non toccarsi in volto / gli occhi con le mani non lavate
  • aerare regolarmente i locali
  • Gli assistenti portano sempre mascherine (maschere chirurgiche / maschere con filtro FFP-2; una maschera FFP-2 è necessaria se si lavora a distanza inferiore di 1 metro (a contatto diretto con il bambino).

  • Guati monouso devono essere portati e smaltiti correttamente nei seguenti casi:
    • Nelle prestazioni d’aiuto per andare al gabinetto
    • Durante il cambio di pannolini
    • In caso di inquinamento con fluidi corporei, secrezioni come p.es. nel trattamento di ferite, pulire il naso, ecc.
    • In caso di smaltimento di secrezioni, vomito, ecc.
    • In caso di lavori di pulizia
  • Se un bambino durante l’assistenza sviluppa sintomi influenzali come febbre di 37,5 °C e maggiore, dolori muscolari, tosse, congiuntivite, mal di gola, raffreddore, ecc. l’assistente deve avvisare avvisati immediatamente i genitori; se si manifestano sintomi come affanno/tosse/febbre deve essere chiamato immediatamente il numero d’emergenza 112, descrivendo accuratamente i sintomi.
  • Se l’assistente durante l’attività di sorveglianza sviluppa sintomi influenzali e/o febbre si deve allontanare immediatamente dal bambino per tornare a casa e contattare telefonicamente il medico di fiducia.

Empfohlene Artikel